Il Centro Interculturale Zonarelliè un ente pubblico, gestito dal Comune di Bologna.

Ogni lunedì, mercoledì e venerdì, dalle 10.00 alle 11.30, al Centro si tengono corsi di italiano per persone immigrate residenti nel comune di Bologna.

I corsi sono gratuiti e si svolgono nel quartiere San Donato, dove lo Zonarelli ha la sua struttura. Vengono tenuti da volontari, da tirocinanti, laureati o studenti dell’Università.

I corsi d’ Italiano iniziati il 17 settembre 2018 sono stati organizzati su due livelli: il primo è l’A1, per persone che hanno poca conoscenza della lingua, ed un secondo livello A2 per chi ha un livello più alto, o che è già in grado di esprimersi e capire l’italiano.

Paola ha la conduzione del gruppo A2.

Rino, pensionato, ex dipendente regionale, senza precedenti esperienze di insegnamento, ha iniziato come volontario allo Zonarelli nel 2016 e per due anni ha affiancato Paola, insegnante volontaria da più tempo, aiutando le persone con maggior difficoltà nello svolgere gli esercizi.

Storia dello Zonarelli secondo Paola:

Dal 2012 collaboro con il Centro Interculturale Zonarelli come insegnante volontaria nei corsi di italiano per stranieri.

Ho incominciato aiutando bambini, figli di stranieri, a fare i compiti.

Dopo poco si è evidenziata una maggior necessità di aiuto anche per gli adulti.

E’ così che ha avuto inizio un percorso che continua a tutt’oggi.

Non avevo avuto precedenti esperienze di insegnamento della lingua italiana, la mia formazione scolastica (liceo classico), mi ha incoraggiata a impegnarmi in questa sfida.

Si sono poi aggiunti, nel tempo, a supporto dell’insegnamento, testi didattici suggeriti da esperti del settore.

Attraverso gli studenti ho incominciato a vedere le differenze tra le varie culture, abitudini, stili di vita di quanti ci circondano. Cerco di instaurare, nei rapporti con il gruppo, stima e fiducia reciproche.

I corsi sono gratuiti e non hanno valore legale ma, su richiesta dei partecipanti, viene rilasciato un attestato di frequenza.

Il comune obiettivo dell’apprendimento dell’italiano favorisce i rapporti tra gli studenti stessi, le difficoltà della nostra lingua li portano ad aiutarsi a vicenda e a collaborare negli esercizi che suggerisco.

E’ una grande soddisfazione vedere i progressi di questi giovani e meno giovani, sentire che, dopo settimane o mesi di studio, riescono a parlare con gli insegnanti dei propri figli, a sostenere un colloquio di lavoro o a spiegarsi con il medico. Per il quartiere San Donato, e per Bologna, il centro Zonarelli è una realtà culturale e interculturale importante.

Ci auguriamo di vederla ulteriormente crescere e approfondire le proprie capacità di “accoglienza con la cultura”.

Rino e lo Zonarelli:

All’apertura dei corsi nel 2018 erano stati ammessi diversi studenti di origine spagnola, inglese, pachistana, ecc. ma poi, assorbiti dai loro impegni scolastici, alcuni di loro hanno smesso di frequentare. La frequenza ai corsi da parte degli utenti è quindi fluttuante.

Gli “abbandoni” sono stati presto rimpiazzati da nuovi arrivi, così che, dal gruppo iniziale A1, è stato formato un secondo gruppo A1 bis, quando verso la fine dell’anno è arrivato Simone, tirocinante fino a fine marzo, a cui è stato affidato quest’ultimo corso, insieme a Maddalena insegnante di scuola superiore che viene al lunedì.

L’arrivo di questi tirocinanti mi ha permesso di accogliere ancora nuove richieste di inserimento ai corsi, tenendo conto però del livello scolastico degli utenti.

Col tempo sono arrivate due nuove tirocinanti: Cristiana, che si è affiancata a Nadia nella conduzione del gruppo A1, edAlice che affianca Simone del gruppo A1bis.

Questo ci permette di poter continuare a introdurre alla spicciolata qualche nuovo utente, con lezioni a gruppi piccoli.

I partecipanti ai corsi 2018/19provengono da vari paesi, cito a memoria, Nigeria, Marocco, Tunisia, Egitto, Siria, Colombia, Perù, Brasile, Sri Lanka, Pakistan, Bangladesh, Spagna, Croazia, Bulgaria, Cecoslovacchia, Ucraina, Russia, Cina… mi scuso per quelli che non ho nominato… sono uomini/donne, ragazzi/ragazze molto motivati nel voler imparare la nostra lingua e costituiscono per gli insegnanti volontari e tirocinanti un arricchimento umano e culturale.

Se volete conoscere le attività del Centro Interculturale Zonarelli, lo stabile è sito in Via Giovanni Antonio Sacco n°14, nel quartiere San Donato (Bologna).

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...