perchè

Investire sulla diversità
Prevenire discriminazioni e forme di razzismo significa favorire lo sviluppo di una Città interculturale, in cui le migrazioni e la presenza di nuovi cittadini provenienti da altri paesi siano percepite come positive e feconde trasformazioni, e non sempre e solo come rischio, problema, difficoltà. Nella “Dichiarazione Universale dell’UNESCO sulla Diversità Culturale” si legge che la diversità culturale è un patrimonio per la collettività, un valore
democratico e un fattore di sviluppo sociale, civile e culturale.

La diversità culturale è un patrimonio comune ed è fonte di innovazione e creatività. La diversità culturale sta alla società come la biodiversità alla natura. Per questa ragione dovrebbe essere riconosciuta e affermata per il bene delle generazioni presenti e future.
Il pluralismo culturale è un valore. È essenziale promuovere l’espressione, la comunicazione e il desiderio di una pacifica convivenza tra le persone e tra gruppi. Le politiche per l’inclusione e la partecipazione di tutti non sono solo garanzia di coesione sociale, ma alimentano la vitalità e il rinnovamento della società civile nel suo insieme. Essa è indissociabile da un quadro democratico e quindi di fatto è formativa anche per chi proviene da contesti non democratici.
La diversita’ culturale come fattore di sviluppo. La diversità culturale può diventare una risorsa potente se declinata come motore di sviluppo e non semplicemente in termini di crescita economica, ma anche come mezzo per uno sviluppo civile, morale e culturale complessivo.La compresenza in uno stesso contesto sociale di persone provenienti da origini culturali diverse, è ormai una caratteristica stabile del nostro territorio. Nei luoghi di lavoro, nella scuola, nelle case, nei centri commerciali, nelle piazze e nei giardini è sempre più consueto incontrare cittadini provenienti da tutto il mondo. Interculturale è l’aggettivo che definisce uno specifico “progetto” di interazione creativa tra le culture all’interno della società multiculturale. Un progetto interculturale assume il carattere di mediazione e dialogo positivo fra le diverse culture presenti in un territorio attraverso un produttivo confronto fra le diversità. L’approccio interculturale aiuta a trarre vantaggi positivi per tutti da questo incontro plurale, trasformando le inevitabili problematicità in occasioni di arricchimento e crescita complessiva del contesto sociale. Ciò implica accettazione e rispetto, riconoscimento e ricerca di dialogo, nella prospettiva di un reciproco arricchimento. Per queste ragioni lavorare contro le discriminazioni significa promuovere la diversità culturale e il dialogo interculturale nella società. Considerare quindi la diversità culturale come valore, promuovere il dialogo interculturale come via positiva alla prevenzione della discriminazione contro ogni forma di razzismo.
Investire sull’associazionismo come fattore di sviluppo dei processi di integrazione

http://www.unesco.it/cni/index.php/cultura/diversita-culturale

 

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...